Menu Chiudi

Sanatoria Stranieri 2020

Questa è una delle attività previste dal Decreto di rilancio, approvato il 13 maggio 2020 dal Consiglio dei ministri.

Due ” sanatorie sul lavoro ” si applicano all’esporre opportunità di lavoro illegale e di lavoro dei lavoratori stranieri senza permesso di soggiorno.
1 ➥ nel primo caso, la legalizzazione si applica ai lavoratori italiani o ai cittadini stranieri che già lavorano e hanno un contratto di lavoro;
2 ➥ nel secondo – concludere un trattato difficile con cittadini stranieri presenti nel territorio nazionale, è consentito anche senza permesso di soggiorno.

Questo decreto permette agli stranieri che erano in Italia fino al Marzo 2020, di concludere un contratto di lavoro.

Quindi due casi:
👉 Uno per lavoratori già impegnati (italiani o stranieri),
👉 Un altro per l’occupazione degli stranieri.

⚠️ Sfere di applicazione della sanatoria:

✅ Agricoltura, bestiame, pesca e acquacoltura e misure connesse;
✅ Aiuto e cura di una persona che soffre di patologie o problemi a limitarla (badante)
✅ Lavoro a domicilio per sostenere le esigenze familiari (colf)

⚠️ Presentazione della domanda:
La richiesta di legalizzazione deve essere presentata dal 1 giugno 2020 al 15 luglio 2020 a varie organizzazioni a seconda del tipo di cui viene riferita, cioè:
📌 INPS;
📌Sportello Unico per l’Immigrazione або
📌 Questura.

Le procedure di presentazione saranno istituite con decreto dal Ministero degli Affari Interni sotto il ministero dell’Economia e delle Finanze, del Lavoro e della Politica sociale e del Ministero dell’Agricoltura, dell’alimentazione e della foresta, che saranno adottate entro 10 giorni da quando la risoluzione ha avuto effetto.

Contattaci per essere assistito.

Sanatoria 2020

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *